E’ un gatto che si morde la coda

24 maggio 2006 § 2 commenti

Potessi scrivere della varia umanità con cui entro in contatto tutti i giorni qui in ufficio, smetterei di lavorare e di aver materiale su cui scrivere. Non mi licenzierebbero (ma anche sì), ma per pura mancanza di tempo. Peccato.

Annunci

§ 2 risposte a E’ un gatto che si morde la coda

  • pbeneforti ha detto:

    mah, secondo me c’è un possibile punto di equilibrio, secondo le leggi malthusiane.cioè, se una giornata di lavoro ti dà, mettiamo, materiale per scrivere 4 ore, allora dopo 1 giornata di lavoro fai una giornata di metà lavoro e metà scrittura; il giorno successivo, avendo lavorato 4 ore, avrai materiale per scrivere 2 ore e lavorare 6.l’andamento è evidentemente sinusoisale discreto, in equilibrio.

  • Livietta ha detto:

    Non l’avevo pensata così. Si vede che ormai come matematica sono arrugginita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo E’ un gatto che si morde la coda su La Livietta.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: