Lo scatto nella testa/1

14 marzo 2012 § 1 Commento

Ho scoperto di aver cominciato a scattare foto molto prima di avere una macchina fotografica. E quando ho realizzato di aver scattato diverse foto solo col mio cervello, ci ho preso gusto: e siccome ne ho alcune dell’archivio che mi piacciono molto e a cui sono molto legata ho deciso di continuare con questa buona pratica, specialmente quando mi trovo sprovvista di macchina.

Il mio primo scatto nella testa è probabilmente involontario: è una (per me) bellissima immagine di mia nonna paterna che mi porto nella testa da una venticinquina di anni. Da quando l’ho impressa nel mio cervello, l’ho anche postprodotta diverse volte modificando le luce e facendo “venir fuori” ulteriori dettagli.

E’ un primo piano della sua mano destra appoggiata sul bracciolo della poltrona che aveva in camera. La mano è illuminata dalla luce proveniente da una finestra: è una luce calda e leggermente radente che mette in evidenza la mano affusolata e ancora bella nonostante l’età. All’anulare un anello d’oro con una pietra blu che adesso porta una delle  mie cugine: un anello che tutte le volte che vedo mi fa tornare alla mente questa immagine.

Annunci

Tag:, , ,

§ Una risposta a Lo scatto nella testa/1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Lo scatto nella testa/1 su La Livietta.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: