Tarlo in Tour

27 aprile 2012 § 1 Commento

Il tarlo è in tour.
Non lo avevo ancora letto. Neanche sfogliato. Anche perché il Tarlo è autoprodotto e non si trova in libreria.
Però l’ho comprato.
L’ho comprato perché Mia ha parlato della sua creatura e perché Paolo (l’anello di congiunzione tra Mia e la Livietta) ha letto qualche riga.
L’ho comprato per lo sguardo di Mia mentre parte della sua creatura usciva dalla carta per arrivare alle nostre orecchie. Mia che adesso non ha più il diritto di dire di non avere istinto materno.
L’ho comprato non perché ho condiviso qualche bevuta con l’autrice. Però per colpa di quelle bevute non mi sono fatta fregare da un cielo neronero e mi sono comunque avventurata fino alla cité in bicicletta. Quindi forse sì, alla fine l’ho comprato anche per colpa di quelle bevute.
E ora che l’ho pure finito?
Annunci

Tag:, , , ,

§ Una risposta a Tarlo in Tour

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Tarlo in Tour su La Livietta.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: